• Tariffa rifiuti, regolarizzazione spontanea delle utenze: un’opportunità per le aziende

    Non sei in regola con la tariffa dei rifiuti? Hai la possibilità di metterti in regola, con agevolazioni, fino al 21 dicembre 2017.

    Se scopri che la tua posizione è irregolare, non perdere tempo. Sistemala e regolarizzati! Altrimenti rischi una sanzione salata!

    In accordo con le Associazioni di Categoria, anche quest’anno, dal 1º luglio al 31 dicembre, Contarina dà la possibilità alle aziende che non hanno regolarizzato la propria posizione di beneficiare di alcune agevolazioni.

    Il Gestore svolge periodici controlli per mantenere aggiornato il proprio database, controlli che spesso portano a individuare utenze non a ruolo, che non hanno comunicato l’inizio della loro attività oppure modifiche dei dati tecnici o altri elementi che possono incidere sulla tariffa (superficie, chiusura di un’unità locale, cambiamento nella ragione sociale etc.).

    Nel caso in cui Contarina accerti la mancata comunicazione di eventuali attivazioni, cessazioni o altre variazioni relative alle utenze vengono applicate specifiche sanzioni.

    Se, invece, per coloro che spontaneamente presenteranno la documentazione necessaria (planimetria degli spazi in uso, eventuale copia del contratto di locazione etc.) e ritireranno almeno la dotazione minima di contenitori per la raccolta dei rifiuti, non verrà applicata alcuna sanzione per omessa/tardiva comunicazione, e sarà previsto uno sconto nel recupero degli importi dovuti.

    La documentazione può essere inviata anche via mail (contarina@contarina.it) specificando nell’oggetto “R.O. utenza non a ruolo”.

    Il ravvedimento operoso è rivolto anche alle Partite Iva che hanno sede legale presso l’abitazione e non hanno ancora attivato un’utenza non domestica. Anch’esse devono regolarizzarsi!

    In caso di variazioni relative alla superficie (più ampia o ridotta rispetto a quella fino ad ora considerata per il calcolo della tariffa), le utenze non domestiche possono comunicarlo presentando apposita planimetria catastale o visura catastale, con indicazione della superficie, sempre allo stesso indirizzo email ma con oggetto “Verifica superfici”. In questo caso, Contarina procederà al recupero degli importi dovuti solamente per l’anno in corso e per l’anno precedente e non verrà applicata la sanzione prevista dal Regolamento.

     

    Si ricorda che per usufruire delle agevolazioni previste, la regolarizzazione spontanea delle utenze deve avvenire entro il 31 dicembre 2017.

    Per maggiori informazioni: numero verde 800.07.66.11 (solo da telefono fisso) oppure il numero 0422.916500 (da cellulare). Email: contarina@contarina.it

     

    Per quanto riguarda invece l’“area Savno”, c’è la possibilità di regolarizzare la propria posizione per le aziende che hanno sede legale presso l’abitazione e che svolgono lì la propria attività, compilando un’autocertificazione e portando alcuni documenti presso l’Ecosportello (planimetria, visura camerale, ecc).

    Scarica i documenti:

    Dichiarazione attività nello stesso sito dell’abitazione

    Lista dei documenti da presentare a Savno

     

  • 30/08/2017 – Ambiente


    Tariffa rifiuti, regolarizzazione spontanea delle…
    Non sei in regola con la tariffa dei rifiuti? Hai la possibilità di metterti…


     

    17/02/2015 – Ambiente


    CCIAA: Seminario informativo MUD 2015
    Treviso, 10 marzo 2015
    9.15 – 13.00 (sessione del mattino), 14.15 – 18.00…


     

    06/02/2015 – Ambiente


    Sistri, prorogato sia il "doppio…
    SISTRI

    Il decreto cosiddetto “Milleproroghe” è intervenuto sul sistema di…


     

    12/09/2014 – Ambiente


    Rifiuti pericolosi, una buona notizia per…
    La Commissione Ambiente della Camera ha approvato un emendamento che recepisce…


     

    24/07/2014 – Ambiente


    Obblighi riguardanti lo smaltimento dei veicoli…
    Con la presente si informa relativamente agli obblighi di legge previsti per lo…


     

    18/06/2014 – Ambiente


    Formazione addetti "ex libretti…
    A seguito di voci e interpretazioni discordanti circolate in materia di obbligo…


     

    18/03/2014 – Ambiente


    Sistri, indicazioni operative
    Nel corso dell’esame del Decreto Milleproroghe la Camera dei Deputati ha…


     

    06/03/2014 – Ambiente


    Seminario informativo sul MUD: Camera di…
    Presso la Sala Conferenze dell’Ente camerale di Treviso, nella giornata di…


     

    24/02/2014 – Ambiente


    Seminario informativo MUD 2014
    Treviso, 11 marzo 2014
    9.00 – 13.00 (sessione del mattino), 14.30 – 17.30…


     

    07/01/2014 – Ambiente


    Sicurezza, dall’Inail 307 milioni di euro a…
    Con il bando ISI 2013 l’Inail mette a disposizione delle aziende 307 milioni…


     

     


ULTIME NOTIZIE

CNA TERRITORIALE DI TREVISO

Viale della Repubblica 154
31100 Treviso
Tel: 0422.3155 - Fax: 0422.315666
Email: treviso@cna.it
CF 94004630268
Tutti i diritti riservati

Powered by Sixtema Spa

Design:
Paolo Terno - www.paoloterno.it