Il cliente si rifiuta di pagare, annullamento di un libretto inserito in CIRCE. Le indicazioni della Regione Veneto

Se un cliente non mi paga e io voglio annullare l’inserimento in CIRCE del libretto di impianto posso farlo? Rischio penali se voglio annullare l’inserimento?

È la domanda che si pongono molti installatori e che l’Unione Impiantisti della CNA provinciale di Treviso ha girato alla Regione Veneto.

Ecco la risposta arrivata.

Il libretto non è annullabile ma può essere modificato per registrare un altro impianto, quindi l’azienda impiantista può cambiare i dati e  registrare un altro suo cliente così da rendere sprovvisto di alcun libretto registrato il cliente inadempiente. Inoltre può tutelarsi segnalando all’autorità competente il comportamento anomalo del cliente.

Quanto alle sanzioni, l’azienda non rischia per aver annullato la registrazione on line, però potrebbe incorrere in sanzioni laddove vi sia una ispezione e si trovi traccia della manutenzione ma l’azienda non abbia fatto materialmente il libretto con specificate le cadenze della manutenzione che deve dichiarare per legge ed eventuale  rapporto di controllo di efficienza se richiesto (per i climatizzatori sopra i 12 Kw).

Aggiungiamo noi: conviene comunque segnare al cliente per iscritto (Raccomandata con ricevuta di ritorno o PEC) che l’azienda aveva provveduto a redigere libretto e a inserirlo in CIRCE e che, non essendo stati pagati per il lavoro fatto, non è stato possibile rendere operativo il tutto.

Ad inviare eventuale corrispondenza di avvertimento al cliente dovrebbe essere il Comune come autorità competente, oppure l’azienda chiarendo quali sono gli adempimenti utilizzando il volantino ufficiale della Regione Veneto che alleghiamo e ulteriormente specificando il valore delle sanzioni, che per il responsabile dell’impianto che non ottempera agli obblighi di controllo e manutenzione secondo la normativa vigente, quindi compresa la compilazione del libretto, va dai 500 ai 3000 euro, laddove non vi siano altre responsabilità e danni a terzi per il mancato rispetto degli obblighi di manutenzione ai fini di garantire la sicurezza, dove si aggiungerebbero ulteriori risvolti anche penali.


 

ULTIME NOTIZIE

CNA TERRITORIALE DI TREVISO

Viale della Repubblica 154
31100 Treviso
Tel: 0422.3155 - Fax: 0422.315666
Email: treviso@cna.it
CF 94004630268
Tutti i diritti riservati

Powered by Sixtema Spa

Design:
Paolo Terno - www.paoloterno.it