Europee, «Ora lavorare per il superamento del fiscal compact»

«Senza cambiamento non c’è futuro, e l’Italia ha scelto il cambiamento, ha scelto di avere futuro. Ora, sul fronte interno, ci aspettiamo un’accelerazione sulle riforme necessarie per la competitività del Paese che dovranno tradursi, concretamente, in una riduzione della pressione fiscale sulle imprese e sulle famiglie. Sul fronte comunitario, ci aspettiamo un radicale cambiamento di rotta: dall’Europa dell’austerity e della finanza speculativa all’Europa del lavoro e dell’economia reale».

Così Alfonso Lorenzetto, presidente provinciale della CNA di Treviso.

«Un’affermazione così netta del partito del premier apre uno scenario inedito per il semestre italiano che inizia a luglio – continua Lorenzetto – dal quale ci aspettiamo il superamento dell’attuale formulazione del fiscal compact, negoziata a suo tempo da Berlusconi e Tremonti con l’Europa, e molto penalizzante per il nostro Paese. Il risanamento dei conti pubblici deve andare di pari passo con la creazione di nuova impresa e di nuova occupazione. Il rilancio dell’economia europea, e la possibilità che l’Unione mantenga e rafforzi il suo ruolo nel mondo, passa per una nuova fase di benessere e di prosperità».

«La squadra italiana degli europarlamentari, a cui facciamo le nostre congratulazioni e i nostri migliori auguri di buon lavoro – conclude il presidente della CNA -, dovrà lavorare compatta su questi obiettivi».

 


 

ULTIME NOTIZIE

CNA TERRITORIALE DI TREVISO

Viale della Repubblica 154
31100 Treviso
Tel: 0422.3155 - Fax: 0422.315666
Email: treviso@cna.it
CF 94004630268
Tutti i diritti riservati

Powered by Sixtema Spa

Design:
Paolo Terno - www.paoloterno.it