Il coraggio di chi sa chiedere aiuto. Una storia di Natale

Questa mattina un imprenditore, dalla cui voce traspariva un certo disagio, ha chiamato la nostra Associazione chiedendo se il Progetto Penelope, il centro per imprenditori in difficoltà messo in piedi dalla Caritas tarvisina, fosse attivo.

Aveva bisogno di parlare e di un consiglio. Chiedeva se era possibile essere ricontattato in giornata. Un rapido giro di telefonate ed è stato allertato sia il Centro anti-suicidi della Regione Veneto che il Progetto Penelope.

In un lasso di tempo non più lungo di un quarto d'ora l'uomo è stato chiamato al telefono da un operatore del territorio che lo incontrerà domani di persona presso la sua sede di lavoro.

L'imprenditore ha raccontato di avere un'attività commerciale che non va bene e di sentirsi solo ma che ora, dopo questo intervento, non si sente più tale. E' rimasto "commosso" dalla piccola rete di solidarietà che lo ha circondato prima di tutto di vicinanza e di affetto.

Un GRAZIE a lui, che ha avuto il coraggio di chiamare e di comunicare a qualcuno il suo bisogno: la vita premia sempre le persone coraggiose che hanno la capacità di chiedere aiuto attivando le risorse proprie e quelle degli altri senza arrendersi alle avversità e chiudersi in sé stessi.

E un grazie alla dr.ssa Emila Laugelli del progetto InOltre della Regione Veneto e a Roberta Pavanetto del Progetto Penelope che si sono attivate subito, con grande sensibiltà e responsabilità.

 

 

 


 

ULTIME NOTIZIE

CNA TERRITORIALE DI TREVISO

Viale della Repubblica 154
31100 Treviso
Tel: 0422.3155 - Fax: 0422.315666
Email: info@cnatreviso.it
CF 94004630268
Tutti i diritti riservati

Powered by Sixtema Spa

Design:
Paolo Terno - www.paoloterno.it