Nuova Certificazione Unica 2015

Nuova Certificazione Unica telematica sostitutiva anche delle certificazioni in “forma libera” per chi ha effettuato ritenute (sostituti d’imposta)

L’Agenzia delle Entrate ha approvato la nuova Certificazione Unica 2015 che, a partire dal periodo d’imposta 2014, il sostituto d’imposta dovrà utilizzare per certificare:

  • i redditi da lavoro dipendente, equiparati e assimilati,
  • nonché, per la prima volta, i redditi di lavoro autonomo (compensi a liberi professionisti; provvigioni ad agenti e rappresentanti ecc.)

Attenzione! Per ogni certificazione omessa, tardiva o errata è prevista una sanzione di 100 euro. Nei casi di errata trasmissione della certificazione, la sanzione non si applica se la trasmissione è effettuata entro 5 giorni successivi alla scadenza.

Il sostituto d’imposta è tenuto:

  • alla consegna della Certificazione Unica ai dipendenti, equiparati e assimilati, nonché ai lavoratori autonomi, entro il 28 febbraio 2015, nonché
  • per la prima volta, alla trasmissione telematica all’Agenzia delle Entrate delle predette Certificazioni entro il 9 marzo 2015.

Sono tenuti all’invio telematico coloro che nel 2014 hanno corrisposto somme e valori soggetti a ritenuta alla fonte.

Nella Certificazione Unica 2015 vengono riportati i dati fiscali e previdenziali relativi alle certificazioni di lavoro dipendente, assimilati e assistenza fiscale e, da quest’anno, i dati relativi alle certificazioni di lavoro autonomo, provvigioni e redditi diversi.

Per quanto riguarda la Certificazione lavoro dipendente, assimilati e assistenza fiscale, di fatto rappresenta il vecchio modello CUD implementato (che vale anche per i compensi erogati agli associati in partecipazione).

La novità di grosso impatto sta, invece, nel fatto che tutti coloro che effettuano ritenute a professionisti anche con partita IVA, su provvigioni ad agenti e rappresentanti, su compensi occasionali di lavoro autonomo ecc., non possono più fare la tradizionale certificazione in forma libera ma sono soggetti a tutti gli obblighi sopra evidenziati in materia di compilazione ed invio telematico all’Agenzia delle Entrate entro il 9 marzo 2015 della Certificazione Unica e devono consegnare la medesima ai percettori (professionisti, agenti di commercio, ecc.) entro il 28 febbraio 2015.


 

ULTIME NOTIZIE

CNA TERRITORIALE DI TREVISO

Viale della Repubblica 154
31100 Treviso
Tel: 0422.3155 - Fax: 0422.315666
Email: treviso@cna.it
CF 94004630268
Tutti i diritti riservati

Powered by Sixtema Spa

Design:
Paolo Terno - www.paoloterno.it