Orlatrici cercansi. Al via, da gennaio, un corso di formazione

Cercansi orlatrici disperatamente. Negli ultimi vent’anni  questa professionalità,che ha contribuito a costruire il successo del comparto calzaturiero nel mondo, è quasi scomparsa. Ma ora la Provincia di Treviso, la Confartigianato AsoloMontebelluna, la CNA provinciale e con il sostegno dell’Ebav (Ente Bilaterale Artigianato Veneto), della CCIAA e della Consigliera di Parità della Provincia di Treviso, organizzano un corso  per soddisfare le esigenze delle piccole imprese calzaturiere che hanno bisogno di questa professionalità.

Dal mese di gennaio 12 persone  disoccupate o inoccupate, potranno seguire il corso che prevede anche una fase formativa presso 12 imprese artigiane aderenti alla Confartigianato ed alla CNA.

«La nostra funzione – afferma Alessandro Conte, presidente della CNA provinciale – è quella di produrre utilità alle imprese: insieme a Confartigianato, abbiamo unito gli sforzi delle associazioni con quelli delle istituzioni. Questa volta l’abbiamo fatto per il settore calzaturiero, che è uno degli assi portanti dell’economia locale, e per i giovani che potranno imparare un mestiere che può rappresentare una opportunità anche per il loro futuro. Siamo poi fortemente convinti che certe lavorazioni debbano rimanere sul nostro territorio, che il nostro “saper fare” artigianale non debba andare perduto, che il lavoro manuale che ha costruito il nostro benessere debba essere nuovamente valorizzato e ambito dai più giovani».

I partecipanti al corso dovranno seguire 50 ore di teoria in aula cui seguiranno 250 ore di pratica in laboratori artigianali e 500 ore di formazione in azienda. Confartigianato AsoloMontebelluna, Cna, Ebav e Camera di Commercio finanzieranno le 300 ore di teoria e laboratorio, mentre la formazione in azienda è a carico di Provincia di Treviso e Consigliera di Parità.

“I dati in possesso ai Centri per l'Impiego della Provincia di Treviso dimostrano che nel secondo trimestre 2011 alcuni settori hanno risentito di un saldo occupazionale positivo – commenta il presidente della Provincia di Treviso, Leonardo Muraro – Tra questi il cosiddetto “Made in Italy” nel tessile-abbigliamento. Ecco perché, in linea con le Politiche Attive per l'Occupazione lanciate l'anno scorso assieme a tutti gli attori del territorio, abbiamo accolto volentieri la proposta degli artigiani per realizzare un nuovo corso di formazione per una figura quasi scomparsa, progettando assieme ai nostri tecnici la struttura del progetto. Formazione di qualità con il supporto attivo delle aziende, nuove occasioni occupazionali per i giovani o lavoratori espulsi dal mercato del lavoro in cerca di riqualificazione. ”.

Secondo i dati raccolti dall’ufficio studi e ricerche di Confartigianato AsoloMontebelluna negli ultimi 2 decenni questa professione è quasi scomparsa ma fino a metà degli anni ’70 se contavano un migliaio circa.

“Le orlatrici e gli orlatori, spiega Stefano Zanatta presidente di Confartigianato AsoloMontebelluna,  sono diventati preziosi sia per le imprese calzaturiere che lavorano con il proprio marchio sia per quelle contoterziste. Le prime che si sono posizionate anche sui mercati esteri nella fascia medio –alta  hanno urgente bisogno di una manualità raffinata. Delocalizzare le lavorazioni del calzaturiero è diventata in molti casi un’operazione di corto respiro perché qui c’è ancora una storia produttiva  importante e ci sono qualità professionali che sono ancora insuperate.”  Un gruppo di 5 imprese ha dato impulso al progetto:il calzaturificio Livio Battaglia di Maser, il calzaturificio“Darlim” snc di Bassotto Dino e c. di Asolo,il calzaturificio “Poker”snc di Calabretto di Caerano S.M. ed il calzaturificio “Enne Sport and Style”snc di Nevio Spadetto di xaerano S.M. e “Trel”srl di Luca Dal Bello di Altivole.

Le aspiranti “orlatrici” possono rivolgersi ai Centri per l'Impiego di Montebelluna (0423.22091, Via Vivaldi, 8 – cpi.montebelluna@provincia.treviso.it) e Castelfranco (0423.724296, Via degli Olivi, 1/A –  cpi.castelfrancoveneto@provincia.treviso.it).

 

 


 

ULTIME NOTIZIE

CNA TERRITORIALE DI TREVISO

Viale della Repubblica 154
31100 Treviso
Tel: 0422.3155 - Fax: 0422.315666
Email: treviso@cna.it
CF 94004630268
Tutti i diritti riservati

Powered by Sixtema Spa

Design:
Paolo Terno - www.paoloterno.it