Rinnovato il Ccnl acconciatura-estetica. CNA: “Un successo raggiunto soprattutto grazie all’alto senso di responsabilità delle parti”

Dopo ventidue mesi di serrate trattative, è stato rinnovato il Contratto collettivo nazionale di lavoro della categoria acconciatura-estetica.

Valido per tutte le imprese del settore, interessa una platea di oltre 180mila addetti. Apprendistato, contratti a termine, prolungamento di sei mesi del vecchio Ccnl, un incremento medio a regime di 60 euro, e 120 euro di una tantum, sono i punti salienti del contratto firmato da CNA e dalle altre organizzazioni dell’artigianato in rappresentanza degli imprenditori, e dai sindacati di settore di Cgil-Cisl-Uil per i dipendenti.

Per Antonio Stocchi, presidente dell’Unione Benessere e Sanità di CNA, “Si tratta di un risultato di grande valore, soprattutto considerando la pesantissima situazione del Paese.

L’accordo è stato raggiunto grazie all’alto senso di responsabilità delle parti che hanno trovato le giuste mediazioni sull’apprendistato, sui contratti a termine e sull’adeguamento salariale”.


 

ULTIME NOTIZIE

CNA TERRITORIALE DI TREVISO

Viale della Repubblica 154
31100 Treviso
Tel: 0422.3155 - Fax: 0422.315666
Email: treviso@cna.it
CF 94004630268
Tutti i diritti riservati

Powered by Sixtema Spa

Design:
Paolo Terno - www.paoloterno.it