Tiziano Bianchin confermato alla guida del mandamento della CNA di Treviso

Tiziano_BianchinTiziano Bianchin è stato riconfermato presidente del mandamento di Treviso della CNA, lunedì 10 giugno, dall’assemblea congressuale riunitasi per rinnovare gli organismi direttivi.

Bianchin, 58 anni, titolare di un’azienda che si occupa dell’ideazione di macchine e impianti speciali per l’industria e di assistenza per l’applicazione delle norme di sicurezza sui luoghi di lavoro, aveva assunto l’incarico nel maggio dello scorso anno sostituendo Alfonso Lorenzetto eletto presidente provinciale della CNA.

Tiziano Bianchin, iscritto alla CNA dal 1994, ha lavorato in questo anno di mandato per far crescere in quantità e qualità il mandamento di Treviso, supportando le imprese nei loro sforzi per rimanere competitive.

«Le aziende oggi per rimanere competitive hanno bisogno di un habitat competitivo – afferma Tiziano Bianchin -. Le battaglie della CNA di Treviso in quest’ultimo anno sono andate tutte in questa direzione: città metropolitana, Terraglio est, patto per lo sviluppo sostenibile, patto per la legalità, patto per il lavoro, senza dimenticare le iniziative sindacali per chiedere la riduzione dell’IMU, l’eliminazione dell’Irap, la revisione del Sistri, pagamenti celeri alle imprese dalla PA, accesso al credito: tutte iniziative per rendere il territorio più competitivo. Anche la CNA, che offre servizi alle imprese, dovrà cambiare pelle, per rimanere adeguata alle esigenze delle imprese, offrendo nuovi servizi con modalità nuove. Su questo ci stiamo già attrezzando, penso ad esempio alla novità dello Sportello Energia».

Nel suo intervento davanti all’assemblea che lo ha confermato all’unanimità Bianchin ha invitato i colleghi imprenditori alla speranza, a non lasciarsi prendere dallo sconforto: «Nessun imprenditore deve sentirsi solo ma deve avere la forza di chiamare l’Associazione e gli altri sportelli di ascolto r aiuto presenti sul territorio per chiedere sostegno. Chiedere aiuto non è sminuire la propria persona, ma è valorizzarsi, darsi delle chance in più. Dobbiamo imparare un nuovo modo di stare insieme ed è nelle associazioni, nel gruppi organizzati che lo possiamo fare».

«Questa crisi economica porterà dei cambiamenti strutturali nella nostra economia e nel nostro modo di vivere – ha scandito -. Le imprese dovranno cambiare pelle, adeguarsi al mercato che cambia, puntando su innovazione e su qualità. La CNA continuerà a supportarle con iniziative utili a far comprende i nuovi scenari e a far cogliere le nuove opportunità».


 

ULTIME NOTIZIE

CNA TERRITORIALE DI TREVISO

Viale della Repubblica 154
31100 Treviso
Tel: 0422.3155 - Fax: 0422.315666
Email: treviso@cna.it
CF 94004630268
Tutti i diritti riservati

Powered by Sixtema Spa

Design:
Paolo Terno - www.paoloterno.it