Verifiche ispettive SPISAL Piano di Prevenzione - Rischio Infortuni 2018

Il Servizio di Prevenzione Igiene e Sicurezza in Ambienti di Lavoro (Spisal), in attuazione al Piano Regionale e Nazionale di Prevenzione,  avvierà a partire dal prossimo mese di novembre, una serie di  controlli ispettivi al fine di  verificare il rispetto della normativa di sicurezza e igiene del lavoro.

Tra gli obiettivi del Piano vi è lo svolgimento di attività di vigilanza nel 5% delle aziende della provincia di Treviso con almeno un lavoratore dipendente o equiparato. I controlli si concentreranno su  un campione di aziende del nostro territorio selezionato dallo stesso servizio SPISAL dell’ULSS n. 2 Marca Trevigiana, sulla base di criteri statistici di priorità.

La finalità delle verifiche è quella di incrementare la sicurezza sul lavoro in via innovativa, con un modello che prevede  la collaborazione delle aziende e dei lavoratori attraverso i loro rappresentanti anche territoriali, la bilateralità tipica dell’impresa artigiana  ed integrando la vigilanza con azioni di assistenza.

A tal fine nel luglio 2017 è stato siglato un protocollo tra ULSS2, Inail di Teviso e Cobis Treviso* che, su base volontaria, ha già anticipato questo nuovo modello.

CNA Territoriale Treviso per il tramite di COBIS TREVISO, congiuntamente a Unidustria Treviso, anch’essa coinvolta nel supporto alle imprese selezionate per l’obbligo ispettivo e ai responsabili SPISAL, organizzerà quattro incontri informativi nel territorio provinciale rivolti ai Datori di  Lavoro, ai Responsabili del Servizio di Prevenzione e Protezione (RSPP) e ai Rappresentanti del Lavoratori (RLS).

Il calendario degli incontri zonali, ad oggi concordato con lo SPISAL, è il seguente:

  • mercoledì 26 settembre ore 15,00 a Gorgo al Monticano presso Villa Foscarini;
  • giovedì 27 settembre ore 9,30 a Castelfranco Veneto presso Hotel Fior;
  • martedì 2 ottobre ore 9,30 a Conegliano presso La Nostra Famiglia;
  • giovedì 4 ottobre ore 9,00 a Quinto di Treviso presso BHR Hotel.

Le aziende selezionate ed obbligate al controllo ispettivo sono state informate, tramite apposita comunicazione ricevuta via PEC , direttamente dallo SPISAL ULSS 2 competente per territorio.

Si ricorda che nel sito tematico SPISAL http://www9.ulss.tv.it/Minisiti/spisal/piano.html sono disponibili:

  • una breve descrizione del progetto
  • i materiali necessari per effettuare l’autovalutazione dello stato di sicurezza delle attrezzature.

Si precisa che per le imprese che hanno adottato un proprio sistema di gestione della sicurezza sul lavoro –SGSL-  (non necessariamente certificato o validato) vi è la possibilità di accedere ad un secondo livello di controllo volontario, che consiste in un audit sullo stesso.

CNA Territoriale di Treviso e gli uffici ambiente sicurezza mandamentali sono a disposizione per fornire informazioni e chiarimenti.

 

*COBIS TREVISO è il comitato paritetico ai sensi dell’art.51  del D.lgs.81/08 costituito da Confartigianato Imprese Marca Trevigiana, Cna Provinciale di Treviso, Artigianato Trevigiano e Cgil, Cisl, Uil che fa parte del più ampio COBIS Veneto.

 


 

ULTIME NOTIZIE

CNA TERRITORIALE DI TREVISO

Viale della Repubblica 154
31100 Treviso
Tel: 0422.3155 - Fax: 0422.315666
Email: treviso@cna.it
CF 94004630268
Tutti i diritti riservati

Powered by Sixtema Spa

Design:
Paolo Terno - www.paoloterno.it