Elezioni, CNA Treviso: «Ora autonomia e opere strategiche» Il commento sul voto europeo e amministrativo del direttore Giuliano Rosolen

«Il voto del 26 maggio scorso ha creato le condizioni favorevoli perché alcuni programmi che stanno a cuore al mondo dell’impresa possano essere finalmente realizzati, senza più ritardi né alibi: l’autonomia del Veneto e  la realizzazione delle opere pubbliche strategiche a cominciare da quelle viarie, in particolare il completamento della Pedemontana e della Tav».

Lo afferma Giuliano Rosolen, direttore territoriale CNA Treviso.

Una recentissima ricerca di CNA mostra tutto il divario esistente tra le più forti regioni italiane – Lombardia, Emilia-Romagna e Veneto – e i länder tedeschi o le comunità autonome spagnole. Le tre regioni di eccellenza italiane, tra le prime in Europa per valore delle esportazioni, sono tra le ultime per investimenti destinati allo sviluppo economico: a farne le spese oggi ci sono soprattutto gli investimenti destinati alle aziende e quelli alla ricerca scientifica.

«L’autonomia porterebbe un incremento dei bilanci delle tre regioni di quasi 10 miliardi di euro, di cui oltre 3,5 nel solo Veneto – continua Rosolen – Ciò comporterebbe evidentemente maggiori investimenti nello sviluppo economico -. Il nostro auspicio è che ora si arrivi presto ad un accordo leale, autentico, utile sull’autonomia, con una devoluzione di materie e delle rispettive risorse. Non è ammissibile che questo percorso venga ancora bloccato da veti incrociati o da conflitti interni alla maggioranza di governo».

Quanto alla nuova composizione del Parlamento Europeo uscita dalle urne, la CNA è soddisfatta per il grande esercizio democratico svoltosi e per gli esiti del voto che evidenzia la tenuta del fronte europeista e federalista.

«Chi fa impresa ha bisogno di essere tutelato da un’Europa unita e forte capace di rispondere con una sola voce alle grandi sfide dello sviluppo sostenibile, delle tutele di welfare, delle migrazioni e della difesa dell’ambiente. La direzione è quella di un’integrazione sempre più stretta perché l’Europa non è il problema ma la soluzione ai problemi della contemporaneità» conclude Rosolen.

CNA augura buon lavoro ai nuovi amministratori locali eletti in provincia di Treviso domenica, invitandoli a non trascurare l’interlocuzione con le rappresentanze dell’imprese e del lavoro per una governance del territorio sempre più efficace e lungimirante.


 

ULTIME NOTIZIE

CNA TERRITORIALE DI TREVISO

Viale della Repubblica 154
31100 Treviso
Tel: 0422.3155 - Fax: 0422.315666
Email: treviso@cna.it
CF 94004630268
Tutti i diritti riservati

Powered by Sixtema Spa

Design:
Paolo Terno - www.paoloterno.it