• Diisocianati, le restrizioni previste dal Regolamento europeo

    Dal 24 agosto 2023 la possibilità di impiegare, per l’uso industriale e professionale, sostanze e miscele a base di diisocianati (con concentrazione singola o combinata ≥ 0,1 % in peso) è consentita esclusivamente ai lavoratori (lavoratori autonomi compresi) che sono in possesso di una formazione adeguata che dovrà essere rinnovata con cadenza almeno quinquennale, come disposto dal REGOLAMENTO (UE) 2020/1149 del 3 agosto 2020 nell’ambito delle modifiche del regolamento (CE) n. 1907/2006 (REACH).

    Cosa sono i diisocianati

    I diisocianati sono agenti chimici pericolosi per la salute e per l’ambiente. Sono tossici, cancerogeni e tutti sono classificati come sensibilizzanti delle vie respiratorie di categoria 1 e come sensibilizzanti della pelle di categoria 1.

    La sensibilizzazione determina asma professionale nei lavoratori, individuata come un importante problema di salute sul luogo di lavoro.

    Questi agenti possono essere presenti in numerosi prodotti utilizzati nell’edilizia, nell’industria, nelle attività di ricerca e sviluppo.

    Sono contenuti in vernici, sigillanti, adesivi, schiume, resine. È fondamentale che venga effettuata una ricognizione attraverso le schede dati di sicurezza delle sostanze e miscele che contengono diisocianati.

    La normativa e la formazione obbligatoria

    Il citato Regolamento UE punta a limitare l’uso dei diisocianati in applicazioni industriali e professionali ai casi in cui è attuata una combinazione di misure tecniche e organizzative ed è stato seguito un corso di formazione minimo standardizzato.

    La formazione adeguata a tutti i lavoratori che manipolano diisocianati è necessaria al fine di garantire loro una conoscenza sufficiente dei pericoli di tali sostanze ed essere consapevoli dei rischi connessi al loro uso, nonché conoscere a sufficienza le buone pratiche di lavoro e le adeguate misure di gestione dei rischi, compreso l’uso corretto di appropriati dispositivi di protezione individuale.

    I lavoratori soggetti all’obbligo formativo sono coloro che manipolano diisocianati in quanto tali, come costituenti di altre sostanze o in miscele per usi industriali e professionali o sono incaricati della supervisione di tali compiti.

    Tale formazione deve essere condotta da un esperto in materia di salute e sicurezza sul lavoro.

    CNA, di concerto con le Associazioni datoriali, sta approfondendo la questione legata alla formazione dei lavoratori affinchè questa possa risultare accessibile a tutte le imprese coinvolte dalla misura, limitando il più possibile ogni rallentamento dell’attività dell’impresa.


    Per informazioni contattare l’area Ambiente Sicurezza oppure l’area Sviluppo Mestieri alle seguenti mail:

    sicurezza@cnatreviso.it / sindacale@cnatreviso.it / o ancora al numero 0422 3155.

  • 18/03/2021 – Ambiente


    La sostenibilità: ciclo di incontri di…
    Si parla di terza ondata, la pandemia e le sue gravi ripercussioni condizionano…


     

    08/10/2020 – Ambiente


    Riconversione green di produzioni e consumi al…
    Le elezioni del 20-21 settembre scorso hanno consegnato una maggioranza molto…


     

    04/02/2020 – Ambiente


    Allarme polveri sottili, serve un tavolo…
    «Il Comune di Treviso si faccia promotore di un tavolo tra enti locali,…


     

    17/01/2020 – Ambiente


    UNESCO, artigianato sia perno dello sviluppo…
    «L’artigianato sia uno dei perni del turismo sostenibile trainato dal…


     

    08/11/2019 – Ambiente


    FIRMA ANCHE TU il #Manifesto per il Clima
    Affrontare la crisi climatica è una sfida di enorme portata che richiede il…


     

    03/11/2019 – Ambiente


    RINVIATO A FEBBRAIO – Terra Felix. Per…
    “Dire, fare, sostenibilità” è un ciclo di incontri promossi da Partecipare il…


     

    23/04/2019 – Ambiente


    Dichiarazione MUD: da presentare entro il 22…
    Entro il 22 giugno 2019 (la scadenza tradizionale del 30 aprile quest’anno è…


     

    15/03/2019 – Ambiente


    FridaysForFuture Treviso, CNA in piazza con gli…
    FridaysForFuture, la CNA è con gli studenti che manifestano nelle piazze a…


     

    30/08/2017 – Ambiente


    Tariffa rifiuti, regolarizzazione spontanea delle…
    Non sei in regola con la tariffa dei rifiuti? Hai la possibilità di metterti…


     

    17/02/2015 – Ambiente


    CCIAA: Seminario informativo MUD 2015
    Treviso, 10 marzo 2015
    9.15 – 13.00 (sessione del mattino), 14.15 – 18.00…


     

     


ULTIME NOTIZIE

CNA TERRITORIALE DI TREVISO

Viale della Repubblica 154
31100 Treviso
Tel: 0422.3155 - Fax: 0422.315666
Email: info@cnatreviso.it
CF 94004630268
Tutti i diritti riservati


Powered by Sixtema Spa