E Berti spiega agli artigiani come essere felici

Educare alla felicità dovrebbe essere obbligatorio fin dall’infanzia, perché la felicità è una competenza che ognuno di noi può e deve avere a sua disposizione.

È quanto sostiene Daniele Berti nel suo libro Da Homo Sapiens a Homo Felix. L’evoluzione della specie. Manuale di teoria e pratica della felicità (13Lab Editore, Milano, 2016) che l’autore è stato invitato a presentare dalla CNA Conegliano in occasione della Giornata Mondiale della Felicità, lunedì 20 marzo alle ore 19.30 presso la sede di Viale Italia 196.

L’opera racchiude appunto alcune regole per vivere una vita felice e appagante perché, secondo la realizzazione dell’autore, «la felicità esiste» e «imparare ad essere felici tutti i giorni è più semplice di quanto siamo soliti pensare».

«Forse dalla vita hai ricevuto tante risposte che ti hanno fatto credere che la vita sia un campo di battaglia nel quale ogni giorno devi combattere contro qualcuno o contro qualcosa – racconta Berti -. Ma nella vita, se vuoi trovare una vera soluzione ad un problema, l’unica possibilità che hai è quella di cambiare radicalmente punto di vista sul problema stesso».

«Quando ho conosciuto Daniele Berti ho avuto la possibilità di scambiare con lui alcune idee e impressioni sull’argomento “felicità” – racconta Sistro Bravo, direttore di CNA Conegliano – In seguito le riflessioni e i pensieri sono stati molteplici, ma in effetti, mi sono soffermato su quello che, forse, è il più conosciuto e sfruttato a uso e consumo di tutti. E’ l’insegnamento che Zygmunt Bauman ci ha trasmesso sulla felicità: “Non è vero che la felicità significhi una vita senza problemi. La vita felice viene dal superamento dei problemi, dal risolvere le difficoltà. Bisogna affrontare le sfide, fare del proprio meglio. Si raggiunge la felicità quando ci si rende conto di riuscire a controllare le sfide poste dal fato, ci si sente persi se aumentano le comodità”.

Sicuramente, ora più che mai, il pensiero del sociologo può essere utile da apprendere e trasformare in modalità “vita quotidiana”. Già, ma come? Così ho chiesto a Daniele Berti di presentare il suo libro alla nostra platea di imprenditori e cittadini, e spiegarci come un’emozione passeggera possa diventare uno strumento che ci aiuta nell’attività di tutti i giorni, fatta di confronti continui, nelle nostre aziende che ci vedono sempre più come lottatori che non come produttori, e, sinceramente con poca voglia di essere felici. Ecco, ho visto questo incontro come un suggerimento per capire come avvicinarci ad una condizione di vita che possa rendere più “felice” ognuno di noi e trasferirla in azioni quotidiane».

L’ingresso è libero e gratuito. È gradita la prenotazione allo 0438.412221 o conegliano@cna.it.


 

ULTIME NOTIZIE

CNA TERRITORIALE DI TREVISO

Viale della Repubblica 154
31100 Treviso
Tel: 0422.3155 - Fax: 0422.315666
Email: treviso@cna.it
CF 94004630268
Tutti i diritti riservati

Powered by Sixtema Spa

Design:
Paolo Terno - www.paoloterno.it