Conversione in legge del Decreto cultura: novità per i restauratori

Il Decreto Cultura convertito in legge, tra le varie disposizioni, fornisce nuove indicazioni per il conseguimento della qualifica di Restauratore.

Per conseguire la qualifica di restauratore, l’articolo 182 del Codice dei beni culturali ha stabilito un elenco di titoli abilitanti, un elenco di settori di competenza e le condizioni per conseguire la qualifica tramite esperienza lavorativa. Con le recenti disposizioni vengono forniti chiarimenti utili su tali elenchi:

  • i titoli di studio abilitanti (Diploma conseguito presso una scuola di restauro statale di durata almeno biennale, Laurea in Beni culturali , Laurea in Tecnologie per la conservazione e il restauro dei beni culturali, ecc.) consentono l’iscrizione nei relativi settori di competenza (materiali lapidei, materiale librario, strumenti musicali, ecc.);
  • lo svolgimento di attività di restauro di beni culturali mobili e superfici decorate di beni architettonici consente l’iscrizione nell’elenco relativamente al settore di competenza cui si riferiscono le attivita’ di restauro, svolte in via prevalente, nonche’ agli eventuali altri settori cui si riferiscono attivita’ di restauro svolte per la durata di almeno due anni.

 

ULTIME NOTIZIE

CNA TERRITORIALE DI TREVISO

Viale della Repubblica 154
31100 Treviso
Tel: 0422.3155 - Fax: 0422.315666
Email: info@cnatreviso.it
CF 94004630268
Tutti i diritti riservati

Powered by Sixtema Spa

Design:
Paolo Terno - www.paoloterno.it