Fucina del Gusto 2021: il 17 settembre e il 9 ottobre Alla scoperta del restauro della Tomba Brion e del connubio tra arte, artigianato e digitale alla Gypsotheca canoviana

L’edizione 2021 della Fucina del Gusto, la storica manifestazione organizzata da CNA Asolo, è un viaggio alla scoperta di  due straordinari patrimoni monumentali dell’Asolano: la Tomba Brion di Altivole venerdì 17 settembre, e la Gypsotheca di Possagno il 9 ottobre.

«Per promuovere il nostro territorio e farlo gustare ai visitatori, dobbiamo prima conoscerlo a fondo e averlo gustato noi – spiega Francesco Pilotto, presidente di CNA Asolo -. La bellezza che abbiamo intorno, che spesso diamo per scontato ma i turisti ci ricordano che è fonte di meraviglia e piacere, è il frutto del sapiente intreccio tra ispirazione e lavoro manuale, tra arte e artigianalità. Continuare ad alimentare questo connubio è ciò che rende attrattivo il nostro territorio».

“Le Voyage d’Or”. Alla scoperta del restauro della Tomba Brion

Venerdì 17 settembre, alle ore 20.45 al Teatro Duse di Asolo, verrà proiettato Le Voyage d’Or, il docu-film sul restauro del Memoriale Brion, un intervento complesso durato quattro anni sul monumento simbolo di Altivole.

Dopo la proiezione ci sarà la tavola rotonda con protagonisti Guido Pietropoli, l’architetto allievo di Scarpa che ha coordinato il restauro del monumento, Riccardo De Cal, il regista del docu-film, ed Enrico Moro, il presidente provinciale di CNA Comunicazione e Stampa. A moderare sarà la giornalista Marina Grasso.

L’ingresso è libero, la prenotazione è obbligatoria (asolo@cna.it; 0423.55152). 

Arte, artigianato e fabbricazione digitale alla Gypsotheca

Sabato 9 ottobre, il connubio di arte e artigianato si arricchirà di un nuovo partner: la fabbricazione digitale. All’interno della gypsotheca Antonio Canova di Possagno, alle 18.30, si terrà il convegno “Arte, artigianato e fabbricazione digitale” con relatori Moira Mascotto, la direttrice del museo canoviano, Mirco Piccin, docente di Interaction Design e artigiano di FabLab Castelfranco Veneto, e Marina Grasso, giornalista.

Precederanno la tavola rotonda, due iniziative: il Laboratorio del Gesso alle 15.30 e la visita guidata alla Gypsotheca e alla casa natale di Antonio Canova alle 17.15.

Sponsor e partner della Fucina

Partner e sponsor di Fucina del Gusto sono: Ebav, Sanpaolo Invest Roberto Feltracco Consulente patrimoniale.

L’iniziativa gode del patrocinio di: Provincia di Treviso, Comune di Asolo, I.P.S.S.E.O.A G. Maffioli, Scuola di formazione professionale di Lancenigo, Museo di Asolo, Museo Gypsotheca Antonio Canova, Comunità produttori Mele Antiche di Monfumo, Confagricoltura Treviso, Confartigianato Asolo-Montebelluna,  Confcommercio Treviso,  Coldiretti Treviso, Pro loco di Asolo, Pro loco di Cavaso del Tomba, Pro loco di Monfumo, Pro loco di Castelfranco Veneto, Pro loco di Maser, Pro loco di San Zenone degli Ezzelini, IPA Terre di Asolo e Monte Grappa e delle amministrazioni comunali di Altivole, Borso del Grappa, Castelcucco, Cavaso del Tomba, Fonte, Maser, Monfumo, Mussolente, Pederobba, Pieve del Grappa, Possagno, Riese Pio X , San Zenone degli Ezzelini.


 

ULTIME NOTIZIE

CNA TERRITORIALE DI TREVISO

Viale della Repubblica 154
31100 Treviso
Tel: 0422.3155 - Fax: 0422.315666
Email: info@cnatreviso.it
CF 94004630268
Tutti i diritti riservati

Powered by Sixtema Spa

Design:
Paolo Terno - www.paoloterno.it