Giovanni Turchetto, socio fondatore della CNA di Asolo, ha donato la sua casa al Comune

turchettoIl 14 luglio, all’età di 70, è morto Giovanni Turchetto, artigiano edile, tra i fondatori della CNA di Asolo. Il segretario Marino Marini lo ricorda come una persona che alla vita associativa ha dato molto, partecipando alle attività fin dagli inizi, una presenza silenziosa e costante, di quelle rare e costruttive.

La generosità di Turchetto si è disvelata in tutta la sua grandezza dopo la sua morte. Egli ha infatti lasciato al Comune di Fonte, dove ha risieduto e lavorato negli ultimi anni, la sua casa, con tutto quello che vi è contenuto: un auto, una moto e alcune biciclette.

L’immobile si trova in una posizione invidiabile in località Fonte Alto, lungo la strada provinciale per Paderno del Grappa; è in ottime condizioni e completamente arredata.

L’Amministrazione comunale ha accolto la donazione con stupore (è la prima volta che capita a Fonte) e il riconoscimento dovuto. «Gli rendo merito per la grande generosità e l’attenzione verso la comunità cui chiaramente si sentiva parte responsabile» ha scritto il sindaco Massimo Tondi nell’ultimo numero del giornale dell’Amministrazione.

Il primo cittadino ha annunciato che «alla memoria del sig. Giovanni» verrà  posta una targa nel nuovo Centro Sociale di via Monte Grappa.

La destinazione dell’abitazione non è ancora stata decisa, ma circolano già alcune ipotesi tra cui la possibilità di trasformarla in casa delle associazioni.


 

ULTIME NOTIZIE

CNA TERRITORIALE DI TREVISO

Viale della Repubblica 154
31100 Treviso
Tel: 0422.3155 - Fax: 0422.315666
Email: info@cnatreviso.it
CF 94004630268
Tutti i diritti riservati

Powered by Sixtema Spa

Design:
Paolo Terno - www.paoloterno.it