«Investire sulle donne conviene all’economia del territorio». Al via il corso per aspiranti imprenditrici (e imprenditori)

Oggi più che mai l’impresa è donna. Il tasso di crescita delle imprese in rosa in Italia, tra giugno 2010 e giugno 2011, è stato infatti più elevato del tasso di crescita media delle imprese: il +0,7% contro il +0,3%. Nella Marca Trevigiana, nello stesso arco temporale, le imprese femminili sono cresciute ancora di più: +1,71%, passando dalle 19.616 di giugno 2010 alle 19.952 di giugno 2011.

Il rafforzamento dell’imprenditoria femminile è confermato anche dai dati relativi al numero degli imprenditori ed imprenditrici attivi. Se dal 2008 al 2010 le imprenditrici sono aumentate, i colleghi maschi sono invece diminuiti. A fare impresa in Veneto, le donne nel 2008 erano 191.509 unità mentre i maschi 562.072; nel 2010 le imprenditrici attive sono diventate 191.763 (+679 rispetto al 2009, +254 rispetto al 2008), mentre i maschi 551.404, diminuiti di 3.434 rispetto al 2009 e di ben 10.668 rispetto al 2008.

In provincia di Treviso, dove il rapporto tra imprenditori femmine sul totale è più alto della media regionale (il 26% contro il 25,8% nel 2010) ma più basso della media nazionale che è pari al 26,9%, le imprenditrici hanno retto meglio dei colleghi uomini la tempesta della crisi, perdendo solo 49 unità (nel 2008 erano 35.981, nel 2010 35.932) rispetto ai colleghi maschi che sono diminuiti di 2.387 (nel 2008 erano 104.753, nel 2010 102.366). (Fonte: Ufficio Studi e Statistica CCIAA Treviso su dati Infocamere)

Anche la CNA di Conegliano, dal suo osservatorio sulla Sinistra Piave, conferma il trend: «Nel 2011, il 90% delle attività avviate che si sono iscritte alla nostra associazione di categoria sono a conduzione femminile – afferma Sisto Bravo, direttore del mandamento -, molte delle quali davvero originali sotto il profilo dell’idea imprenditoriale».

Se oggi più che mai l’impresa è donna, investire sulle donne conviene all’economia del territorio. Per questo, da una sinergia tra soggetti pubblici e privati, è nato il percorso di formazione “Per aspiranti imprenditrici/imprenditori”, 20 ore d’aula per supportare chiunque abbia un’idea, un sogno imprenditoriale  a trasformali in business, fornendo orientamento e informazioni concrete relative in particolare all’accesso al credito e ai finanziamenti, al funzionamento degli enti economici e alle istituzioni del territorio, ai servizi che possono offrire le associazioni di categoria, alla comunicazione personale, al piano di  business.

A condividere il progetto sono la Provincia di Treviso, la Consigliera di Parità, la Commissione provinciale Pari Opportunità, il Comune di Conegliano, a finanziarlo è la Cassa di Risparmio del Veneto. La progettazione dei contenuti e l’organizzazione sono state affidate a CNA Impresa Donna e al mandamento di Conegliano della CNA.

«La Cassa di Risparmio del Veneto ha scelto di sostenere questo progetto perché crede fortemente nel valore dell'imprenditoria femminile per la crescita del territorio e dell'economia – afferma Cristina Balbo, responsabile del progetto “Tu imprenditrice” della Cassa di Risparmio del Veneto -.  Cassa di Risparmio del Veneto, infatti, da circa 2 anni sta portando avanti il progetto "Tu Imprenditrice" specificatamente rivolto alle imprese al femminile, che prevede punti di consulenza dedicati presso 160 sportelli, progetti di microcredito per le start up, corsi di formazione per le imprenditrici, convegni e sostegno a numerose iniziative territoriali dedicate a questo tema».  

I contenuti del percorso formativo sono molto concreti e mirati, pensati proprio per dare esattamente le informazioni che servono, né più né meno, a chi vuole mettersi in proprio, senza perdite di tempo o sbavature. La serietà e qualità dell’iniziativa, che è GRATUITA per chi partecipa, è garantita dai soggetti che la promuovono.

Il corso si terrà a Conegliano nella sede mandamentale della CNA, in viale Italia 196. Le lezioni sono concentrate tutte nel mese di novembre, nei giorni 14, 16, 21, 23 e 28 dalle ore 15 alle ore 19. A conclusione, verranno a portare la loro testimonianza alcune tra le imprenditrici diventate tali dopo il corso analogo che si tenne a Treviso nel maggio dello scorso anno.

Il corso è stato presentato alla stampa questa mattina. Alla conferenza stampa hanno partecipato: Michele Noal, assessore alle Attività Produttive della Provincia di Treviso, Loris Zava, assessore alle Attività Produttive del Comune di Conegliano, Stefania Barbieri, Consigliera provinciale di Parità, Antonella De Giusti, presidente Commissione Pari Opportunità provinciale, Raffaello Gazzola, direttore della filiale Conegliano della Cassa di Risparmio del Veneto, Cristina Balbo, responsabile del coordinamento Marketing e Strategie territoriali di Intesa San Paolo – direzione regionale Nordest, Sisto Bravo, segretario mandamento della CNA di Conegliano, – Mariarosa Battan, coordinatrice di CNA Impresa Donna.

Programma del corso

Foto della conferenza stampa:


 


 

ULTIME NOTIZIE

CNA TERRITORIALE DI TREVISO

Viale della Repubblica 154
31100 Treviso
Tel: 0422.3155 - Fax: 0422.315666
Email: info@cnatreviso.it
CF 94004630268
Tutti i diritti riservati

Powered by Sixtema Spa

Design:
Paolo Terno - www.paoloterno.it