Muratore suicida, Bravo: "Chi ha professionalità non deve mai disperare"

«Questa maledetta crisi non mette più le persone in condizione di esprimersi nella loro attività lavorativa e questo genera sconforto. Sono situazioni che, come dirigenti CNA, viviamo tutti i giorni con i nostri imprenditori, toccando una disperazione che spesso lascia sgomenti».

Con queste parole Sisto Bravo, direttore della CNA di Conegliano, commenta la tragedia del suicidio del muratore di San Fior.

«Chiedere aiuto non è però un sintomo di debolezza ma di forza, il dolore va condiviso – continua Bravo – anche perché, parlando con gli altri delle proprie difficoltà, possono emergere soluzioni inattese».

«Il nostro lavoro in Associazione ci mette in contatto con i drammi di persone che hanno lavorato con impegno e sacrificio tutta la vita e ad un certo punto si vedono con niente in mano, magari per un’attività che non ha più futuro, per debiti accumulati con le banche e con il fisco, per la prospettiva di non riuscire più a mantenere la propria famiglia. Ciascuno vede solo  la propria situazione e quello che ritiene sia il proprio “fallimento”, ma si tratta di situazioni molto diffuse, dovute alla crisi, alle mutate condizioni economiche e di mercato, non a incapacità individuali».

«Il bene più prezioso oggi è la stabilità mentale, conseguenza di qualità psicologiche, morali e spirituali, ma anche di una rete sociale forte, che impedisca all’individuo di  cedere allo sconforto  – conclude Bravo -. Le Associazioni di categoria, i sindacati, le associazioni di volontariato, le istituzioni, gli amici e la famiglia, fanno parte di questa rete, che c’è ed è attiva, e che, nelle sue parti istituzionali, svolge il suo ruolo di stimolatore incessante delle correzione delle storture del sistema che complicano il fare impresa, come la burocrazia asfissiante e il fisco eccessivo, il credito che viene concesso a fatica. Le persone, dal canto loro, devono reimparare ad affidarsi, è finito il tempo in cui si fa tutto da soli. Oggi, da soli, è impossibile rimanere stabili e sereni, insieme invece ce la si può fare perché un modo per uscire dal tunnel si trova sempre. Chi ha professionalità non deve mai temere, il mondo è grande e un posto c’è per tutti e “ripartire” è sempre possibile».


 

ULTIME NOTIZIE

CNA TERRITORIALE DI TREVISO

Viale della Repubblica 154
31100 Treviso
Tel: 0422.3155 - Fax: 0422.315666
Email: info@cnatreviso.it
CF 94004630268
Tutti i diritti riservati

Powered by Sixtema Spa

Design:
Paolo Terno - www.paoloterno.it