Solidarietà alla Cgil di Treviso per le violenze di Roma e Milano

La CNA di Treviso esprime la propria Solidarietà alla Cgil di Treviso per i gravi fatti accaduti sabato a Roma e Milano durante le manifestazioni no-green pass.

«Manifestare il proprio dissenso è un cardine della democrazia ma la violenza è inaccettabile e non va tollerata. Condanniamo pertanto con fermezza l’attacco alla sede della Cgil e le violenze nei confronti delle forze dell’ordine. Il sindacato e le associazioni di rappresentanza dell’impresa sono presidi di libertà e di democrazia. Il sindacato e le associazioni di rappresentanza dell’impresa sono presidi di libertà e di democrazia, un attacco alla Cgil rappresenta quindi anche un attacco alla CNA di Treviso e all’intero sistema delle relazioni sindacali del nostro paese da respingere con decisione e unitarietà».

«Il clima che si sta instaurando di contrapposizione e forte conflitto in tutti gli ambiti non può portare che ad un inasprimento del conflitto sociale stesso e quindi ad una non risoluzione dei problemi che affliggono da tempo il nostro Paese. Dobbiamo portare la società ad un confronto costruttivo che permetta la risoluzione delle varie criticità preservando il più possibile gli interessi di una vasta platea».

Lo affermano Luca Frare e Mattia Panazzolo, rispettivamente presidente e direttore di CNA territoriale di Treviso.


 

ULTIME NOTIZIE

CNA TERRITORIALE DI TREVISO

Viale della Repubblica 154
31100 Treviso
Tel: 0422.3155 - Fax: 0422.315666
Email: info@cnatreviso.it
CF 94004630268
Tutti i diritti riservati

Powered by Sixtema Spa

Design:
Paolo Terno - www.paoloterno.it